Lilim del tramonto

Standard

Bruno Tognolini

Palestina, anno zero. Una bambina di strada dagli occhi disuguali e dagli strani poteri corre nella polvere, in compagnia di un uomo scuro e serio che cerca una giovane donna incinta, e affila il pugnale.

Cagliari, prossimo futuro. Lele crea un videogioco, Palestina Quest, e scopre che non è un gioco come tutti gli altri, e che Padre Giuseppe, creatore di un favoloso presepe meccanico, da anni gioca con gli stessi personaggi, la stessa storia, nello stesso tempo.

E si rende conto che c’è molto più di quanto sembri.

Una sorpresa: complesso e evocativo, eccellente nella costruzione in due piani temporali, originalissimo. E sostenuto da una scrittura di impasto raffinato sia come lessico che come sintassi, in grado veramente di ricostruire due mondi lontani e vicini insieme.

Annunci

»

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...