La palla d’argento

Standard

Ruth Almog

Israele, all’alba della sua fondazione. Immensi campi ancora da coltivare, coloni provenienti da ogni luogo, con alle spalle ogni tipo di esperienze. E un bambina che gioca nelle strade polverose, si fa amici, ascolta il piano suonato a volte solo per lei da una ragazza bruna e silenziosa, ed è in guerra con il rigidissimo, anziano vicino di casa.

Finchè un giorno trova una piccola palla, perfetta, realizzata con i preziosi fogli di alluminio, scintillante al sole come una gemma: il desiderio di possederla è tanto, ma maggiore è la curiosità di scoprire chi l’ha abbandonata sul sentiero, e perchè.

Una scoperta che prelude la nascita di tre nuove amicizie, di quelle che segnano per la vita.

Libricino tanto sottile e leggero nell’aspetto quanto intenso nella sostanza, e nei sentimenti che genera con tocchi pur leggeri. Molto bello, davvero.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...