averti trovato ora

Standard

Roberto Perrone

Forse non si erano mai posti esplicitamente la domanda, ma se qualcuno glielo avesse chiesto Marco e Anna avrebbero risposto che sì, nella vita avevano tutto ciò che conta, avevano coronato i loro sogni più grandi.
E in effetti: Marco de Grandis, ventisette anni, giunto dai polverosi campetti di calcio del paese d’infanzia a giocare come ala in un prestigioso club milanese e in Nazionale. Bello senza essere appariscente, più colto e riservato della media dei suoi colleghi ma come loro immerso in una vita facile, leggera e scintillante.
Quanto ad Anna, Anna Mariani: quarantadue anni portati luminosamente, bionda, spiritosa, piena di vita. Un lavoro come docente universitaria di Storia dell’arte, un marito sensibile e pieno di interessi e due amatissimi figli piccoli.
Sarà solo incontrandosi – per caso, durante un evento di beneficenza organizzato nella parrocchia di lei – che Anna e Marco scopriranno che qualcosa manca alle loro esistenze. O meglio, grazie a uno di quegli incroci del destino che appaiono insensati a tutti, salvo a chi ne è coinvolto, scopriranno una nuova dimensione, incommensurabile con tutte le altre. La dimensione in cui la loro indiscutibile diversità non è ragione di lontananza ma al contrario fonte di una passione che cambia il colore delle giornate, la geometria dei luoghi, le idee sul futuro e su se stessi.
È tutto difficilissimo, in un amore come questo, eppure non c’è nulla di più semplice e puro. Rimanere fedeli a se stessi pur facendo spazio a un sentimento di travolgente pienezza, amare senza nulla togliere alle persone amate, scoprire chi si è davvero, dove si desidera andare e con chi… Questa la sfida per Marco e Anna.
Affidando il racconto alla voce di un giovane uomo capace di dare a ogni cosa – anche ai sentimenti più brucianti – il suo nome, con una scrittura di grande limpidezza e forza, Roberto Perrone ci regala un delicatissimo romanzo sulla passione, quella di un uomo e di una donna e quella per il grande calcio: tutto narrato "da dietro le quinte", con la sensibilità e la sapienza di uno scrittore che del calcio (e dell’amore) conosce molti segreti.
             
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...