La bussola d’Oro

Standard

Philip Pullman

Una Oxford magnifica e crepuscolare, in cui seriosi professori e studenti si aggirano con i loro daimon per gli antichi corridoi. Ed è in uno dei college che costellano la città che è cresciuta Lyra, ardita ragazzina dalla lingua rapida e dal cuore indomito; ed è da uno di questi college che dovrà allontanarsi per scoprire il mondo – e le crudeltà che vi si nascondono, insieme alla speranza – con la guida di uno strumento favoloso e affascinante: una bussola d'oro che, letta correttamente, ti indica solo la verità. Una verità che Lyra, il suo daimon Pantalaimon e gli alleati che incontreranno sulla loro via (zingari, streghe, comandanti di dirigibili, orsi corazzati fra gli altri) scopriranno tremenda e dolorosa, ma da difendere.

Ottimo esempio di fantasy filosofico, e leggibile a più livelli. Scritto molto bene, intelligente e profondo, con personaggi tratteggiati ottimamente e l'idea – geniale – dei daimon, creature legate a ciascuno da una sorta di cordone ombelicale che rispecchiano e riecheggiano la personalità dell'umano, in primo piano a marcare il passaggio dall'infanzia alla maturità.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...