Streghe

Standard

Robin McKinley

 Cinque racconti fantasy – fantasy? Forse. In realtà, cinque fiabe magnifiche e dolorose che raccontano la crescita, la scelta, il dovere, l'amore, l'amicizia, con una grazia stilistica e narrativa rara in testi così brevi. Splendidi tutti, ma con due menzioni d'onore: per la malinconia delicata e tangibile, quasi, de L'uomo cervo, e per quella piccola gemma che è La Collina dei Ranuncoli, poetica riflessione sull'amore e sulla fiducia in sé e in chi ci è accanto.

Annunci

Una risposta »

  1. Pingback: Intervista a Becca Price | La città dei libri sognanti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...