L’Occhio del golem

Standard

Jonathan Stroud

Bartimeus non è felice di rivedere Nat, adesso noto come John Mandrake, quando viene nuovamente evocato: il ragazzo non ha guadagnato in stile né in senso dell'umorismo, ma continua a cacciarsi nei guai peggiori che un jinn, sia pure con la sua millenaria esperienza, riesca a immaginare.

Si ricostitusce così la coppia di improbabili avventurieri, che la scrittura vivace e divertente dell'autore staglia però contro uno sfondo sempre più cupo; come oscura sembra la via che uno dei due sceglie di seguire, corrompendosi.

Una delle voci più interessanti nel panorama sia del fantasy che della letteratura per ragazzi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...