Monster

Standard

Christopher Pike

Una ragazza bella, brillante, popolare fa irruzione armata di fucile a una festa, e spara: non a caso, ma mirando con precisione a un compagno del fidanzato, alla sua ragazza e a Jim, il fascinoso, attraente ragazzo con cui esce: l’unico a salvarsi dalla strage grazie all’intervento pronto e coraggioso di Angela, arrivata da poco in città per vivere con il nonno, e amica intima di Mary, la cacciatrice solitaria.

Che a lei, solo a lei, parla di mostri con fattezze umane, che si nutrirebbero di sangue e carne viva, e che si aggirano fra gli studenti del liceo…


Ho letto di peggio (e già questa frase non fa presagire niente di buono, mi rendo conto), ma l’ho trovato piuttosto povero: scarse le caratterizzazioni dei personaggi (di carta velina, perfettamente intercambiabili gli uni con gli altri e con migliaia di altri stereotipi visti in centinaia di libri), molto elementare lo stile, ambientazione piuttosto generica, con l’unica, massiccia presenza del lago, centro di tutta la vicenda.

Perdibilissimo, a meno che non si voglia passare qualche ora disconnettendo del tutto il cervello, e senza nessuna pretesa.

Post Scriptum: scopro inoltre che questo volume è la ristampa di un romanzo già uscito in edizione conomicissima sempre per i tipi della Mondadori: operazione che non amo venga fatta in generale, ma che considero come male minore qualora ci sia un romanzo veramente valido che meriti maggiore diffusione (si veda Zio Vampiro, pubblicato prima nei Gaia Junior e poi acquistato da Salani), emtre trovo ingiustificabile per un prodotto così scadente.

Annunci

»

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...