Fantasmi da asporto

Standard

Eva Ibbotson

La Seconda Guerra Mondiale ha fatto morti e feriti e ridotto in macerie inabitabili intere città; ma pochi conoscono la tragedia che si è spesso abbattuta sui fantasmi, che spesso vittime della violenza dei combattimenti hanno perso insieme vita e casa, riducendosi addolorati a infestare le nuove strade di città spesso inospitali: metropolitane, negozi, magazzini sono la loro nuova, scomoda casa.
E se due anime gentili decidessero di dare loro una nuova opportunità, facendo incontrare fantasmi in cerca di una nuova, lugubre dimora con umani che desiderino un infestamento professionale? 
E se il catalogo dell’agenzia Fantasmi affittasi offrisse sia adorabili famiglie ectoplasmatiche che feroci ululanti infestatori, quali opportunità si apriranno per un convento di miti suore, un bambino asmatico, e due loschi figuri che vigliono ereditarne il castello?
 
Opportunità di surreale divertimento per l lettore fortunato a cui capiti in mano questo romanzo della sempre grottescamente inventiva Eva Ibbotson.
Annunci

»

  1. Ho scoperto della sua scomparsa qualche giorno fa, e ne porto il lutto. 😦
    Del film invece non sapevo nulla, è buon materiale: se non lo "bambinizzano" troppo. ^^

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...