Cécile – Il futuro è per tutti

Standard

Marie-Aude Murail

L’ultimo libro del 2010 (finito la notte del 31!) è una fiaba moderna  dell’autrice del delizioso Oh, boy!, specializzata nel rimaneggiare tematiche difficili e spesso poco digeribili anche agli adulti condendole con un pizzico di ironia.
Anche se meno di Oh boy!, che rappresentò per me, con la sua comica galleria di personaggi stravaganti, la scoperta di Marie Aude Murail, posso dire che mi è piaciuto, nonostante (in questo caso) i personaggi: qui non ho provato simpatia, alla fin fine, per nessuno eccetto che per il preside e i bambini della scuola: la protagonista, Cécile, è abbastanza insopportabile nel tuo tenero candore (mi ricorda certe svenevoli creature dei romanzi d’amore sette e ottocenteschi…!) e Eloi l’avrei abbattuto a colpi d’accetta, insieme a Natalie; fastidiosi inoltre pressochè tutti i personaggi di contorno, con la sola luminosa eccezione del fratello minore di Cécile.
E il finale, forse troppo ottimista, non mi ha entusiasmato, anche se arrivo capire come non fosse consigliabile scriveren uno anche appena meno digeribile.

 

Annunci

»

  1. Oh boy! è delizioso, ma ammetto che vivo un po' in conflitto con la Murail: ha sempre dei temi estremamente pesanti, e a volte le sfuggono di mano, come in Cécile. Sono molto curiosa di leggere, sempre dalla Francia, Anne-Laure Bondoux: la conosci?

    Tintaglia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...