Fallen

Standard

Lauren Kate

Va bene, questo lo sapevo che sarebbe stato pessimo. Ma come a volte mi viene voglia di cibo spazzatura, altre mi viene voglia di libri spazzatura: ossia, nello specifico, di strazianti ammmmori angelici condannati fin dall’inizio. Dei tempi, ovviamente.
Ma che diamine, un po’ di sprint nella scrittura! A pagina 30 stavo avendo un crollo irrimediabile delle palpebre – ed era un’ora non sospetta: la cuasa può esser fatta risalire a personaggi di una banalità deprimente, dialoghi privi di qualsiasi scintilla di interesse, psicologie non pervenute, vicenda deprimente. E prologo (ambientato nell’Ottocento – se non riesci a prendermi così vuol dire che sei davvero pessimo…) che definire di una stupidità imbarazzante non rende.
Immagino che la ragazza piangente in copertina rappresenti il lettore medio che ha speso del denaro per questo deprimente spreco di carta e inchiostro. 

Annunci

»

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...