Break – Ossa rotte

Standard

Hanna Moskowitz

Sono 206 le ossa che formano lo scheletro umano, lunghe e minuscole, sottili e robuste: e Jonah ha deciso di spezzarsele tutte, una per una.
Perché ogni osso che si rinsalda, ogni frattura che si ricompone è un passo verso la forza, la forza di tollerare due genitori indifferenti a lui e al dramma del fratello di cui è angelo custode: un angelo che vigila giorno e notte, consapevole che la vita del ragazzo dipende da lui, dalla sua prontezza, dalla sua capacità di prevenire o contrastare le feroci crisi allergiche cui è soggetto.
 
206 passi verso la forza, 206 passi attraverso il dolore, un unico disperato grido d’aiuto verso un mondo sordo e indifferente. O no?
Perché Jesse è sì malato, ma forte a suo modo: un atleta che lotta ogni giorno per respirare; Naomi osserva e incoraggia Jonah, chiusa in un mondo tutto suo, ammirando quello che per lei è eroico coraggio, desiderio di implacabile miglioramento; e Charlotte, la bellissima Charlotte con fiori fra i capelli, semplicemente lo ama, e propone per Jesse e per lui una vita… normale. Niente di più.
 
Un romanzo sicuramente interessante e di impatto nel presentare un dolore talmente profondo da non poter essere elaborato, e un rapporto tra fratelli profondo e distorto dal bisogno reciproco di starsi vicino e insieme di affrancarsi l’uno dall’altro; e un’analisi attenta della spinta a farsi del male, e delle menzogne che diciamo a noi stessi e agli altri.
Annunci

»

  1. Sara, ma sei sicura che io possa leggerlo sto libro? No perché mi sembra un tantinello macabro…
    Mony76 (non ho voglia di loggarmi ora)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...