Due lune

Standard

Sharon Creech

Non giudicare un uomo finchè non hai camminato nei suoi mocassini per due lune.

 
 

 Un romanzo che definire “bellissimo” è sminuire. Mi ha lasciato a bocca aperta, sia per la grazia della scrittura che per la struttura a racconti intrecciati. 

 

 

Si contrappongono le avventure "vere" di due tredicenni alle prese con famiglie particolari, Salamanca e Chloe, e le avventure create dalla loro fantasia per sfuggire a realtà troppo difficili da affrontare, a famiglie impossibili da gestire, a segreti inaccettabili e incomprensibili: la madre di Salamanca se ne è andata, la madre di Chloe se ne va; lo stesso vuoto vissuto da due spiriti affini ma profondamente differenti, lo stesso bisogno di capire, lo stesso rifiuto, insieme, di farlo. E, intorno, le loro famiglie e le famiglie degli amici: maniere differenti di vivere gli affetti, non meno valide perché diverse, non meno ricche di esperienza; tutti passi verso la comprensione.

 
Perché Non puoi impedire agli uccelli della tristezza di volarti sopra la testa, ma puoi impedir loro di fare il nido fra i tuoi capelli.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...