La storia di Antigone

Standard


Obbedire alla legge degli dèi o alla legge degli uomini?
E’ il dubbio che da duemila anni Antigone porta in scena, nella pietas commossa che riserva alle spoglie del fratello ucciso durante una ribellione, e conmtro il volere del re suo suocero.
Un re duro, implacabile, che punisce e impedisce, e che nel suo contrastare le leggi del cuore condanna Antigone alla morte, e con lei il figlio che la ama e la moglie, che ama la carne della sua carne. Una catena d’amore che obbedisce alle leggi del cuore, leggi che contrastano con quella umana, e che non le si possono piegare.
 
Antigone è ritratta nella parole della sorella Ismene già in Corale greca di Beatrice Masini, forse il più bello dei già magnifici racconti che lo compongono; ma qui il dilemma di cui è simbolo e protagonista viene presentato anche ai ragzzini più piccoli, introducendoli nel grande mondo della tragedia greca con una delle sue protagoniste più grandi e con una serie di splendide illustrazioni – anche se la Sorella Cane di Octavia Monaco rimane superiore, per me. 

Annunci

»

  1. Tinta, non mi puoi fare questo XD Solo questa settimana ho avvistato due serie di graphic novel e tre romanzi.
    Ma visto che li recensiamo no ce li potrebbero inviare aggratis
    iri

  2. Ma alcuni lo fanno. 🙂
    La Giunti Y, per dire, me li manda.
    Dovresti provare a scrivere agli editori che ti interessano; io non ho il tempo materiale di seguirne altri, ma tu, magari… 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...