L’eredità di Jenna

Standard

Mary E. Pearson

 Ottenere un nuovo corpo dopo duecentosessanta anni di vuoto, di buio, di urla.

Ottenere un nuovo corpo in un mondo cambiato, in cui nessuno rimane – se non chi all’inferno è sfuggita due secoli e mezzo prima, abbandonandoti.

E che era una delle tue migliori amiche, uno dei tuoi amori.

Mentre l’altra migliore amica, l’altro amore, cui ti sei tenuto stretto nell’oscurità, non sembra più la stessa… Na se poteste tornare a essere voi tre?

Locke, Kara, Jenna: tre nomi, parole di un incantesimo. Spezzato.

In sintesi estrema: è un libro bellissimo e di grande profondità.

Ne temevo molto la lettura, data l’importanza che aveva avuto per me Dentro Jenna, e visto la mia diffidenza nei confronti dei seguiti, ma L’eredità di Jenna  da una parte amplia le questioni etiche poste dal romanzo precedente (e come in Dentro Jenna facendo delle domande, ma mai dando delle risposte, perchè non ce ne sono – non ce ne possono essere di definitive, forse, se non la necessità dell’accettazione del diverso) e continuando l’analisi del tema dell’identità e del corpo, dall’altra esplora l’amicizia, la lealtà, l’amore, e il senso di colpa.

Oltre, sempre, alla necessità di sognare, perchè alla fine sono i sogni che rendono liberi, che uno sia umano o robot.
Alcune parti mi hanno davvero commossa, non tanto per le vicende (è comunque un romanzo più avventuroso e meno riflessivo del precedente), quanto per la profondità dei dubbi e per la necessità dei desideri che ci rendono unici, e umani. Davvero, davvero bello.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...