Un leone in biblioteca

Standard

Michelle Knudsen & Kevin Hawe

In un manuale di archivistica del ‘700 si legge che il gatto è il miglior amico dell’archivista – e del bibliotecario. Protegge il patrimonio dai topi, e aggiungo che rende un gran servizio di pubbliche relazioni, oltre a riscaldare le stanche membra del catalogatore durante i freddi giorni invernali.

…sì, io vorrei disperatamente un gatto di biblioteca. T.T

E se invece che un gatto fosse un leone a trovare la via verso scaffali e letture ad alta voce?

Se fosse un leone a vegliare sui prestiti e i resi, a far accomodare gli utenti, a dare una zampa nel far rispettare il regolamento?

La biblioteca sarebbe di certo particolare, e di certo si vivrebbe in maniera un po’ diversa…

E’ la deliziosa premessa di un libricino che insegna insieme l’amore e il rispetto per le biblioteche e il valore di una sincera amicizia, guadagnata sul campo della lettura; e che fa morire di invidia certe bibliotecarie che i propri mici li devono lasciare a casa, e sospirano dal desiderio di accoglierli, invece, fra gli scaffali. 😉

Annunci

»

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...