The Wednesdays

Standard

Julie Bourbeau

Affacciatevi alla finestra.  – O forse è meglio di no, oggi è mercoledì, e il mercoledì succedono strane cose.

Almeno nell’altrimenti tranquillo  paesino in cui vivono Max e la sua famiglia, e che ogni mercoledì cade preda di una curiosa maledizione: se doveste attraversarlo in qualsiasi altro giorno della settimana lo trovereste palpitante di vita, e i cortesi abitanti renderebbero la vostra permanenza una cosa da ricordare; ma il mercoledì si aggirano i Mercoledì per le sue strade, e cose strane e misteriose (e particolarmente caratterizzate dalla cattiva sorte, altrimenti conosciuta come “sfiga”) accadono agli imprudenti che non si barricano in casa.

Ma cosa sono esattamente i mercoledì? Da dove vengono? e, soprattutto: possono essere fermati?

Domande che diventano vitali per Max, dopo aver passato un intero mercoledì fuori, ed esserci inciampato contro.

Domande che dovranno trovare una risposta – e in fretta, se Max vorrà riprendere in mano la sua vita, e quella di tutto il paese.

 

Un romanzo divertente e ben costruito, che analizza con intelligenza anche i cambiamenti che la lotta per mantenere la propria identità causano in Max e negli amici che si aggiungono a lui lungo la strada. E che, con sottigliezza, dimostra come ci sia sempre la possibilità di scegliere il Bene, non importa chi – o cosa – tu sia.

The Wednesdays è uscito ieri in America; ringrazio l’editore per avermi fornito una copia al fine di scrivere questa recensione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...