Princess Academy: Palace of Stone

Standard

Shannon Hale

Il mondo si spalanca davanti a Miri: lasciatasi alle spalle l’amatissimo Monte Eskel e la famiglia, si prepara infatti a conoscere Asland, la capitale del regno di cui sono da poco diventati provincia, e su cui governerà Britta, carissima amica, diplomata all’Accademia delle principesse e promessa sposa.

E si prepara anche a coronare un sogno: entrare al Queen’s Castle, l’accademia in cui tutti gli studiosi del regno apprendono le basi del sapere, e si specializzano in quello che amano di più.

Quello che Miri non immagina è che l’anno lontano da casa sarà per lei tempo di scelte – e scelte difficili, che arriveranno vicine a spezzarle il cuore: amicizia o giustizia? Famiglia o conoscenza? L’amore di sempre o il ragazzo nuovo e affascinante che la corteggi? La città o la montagna?

Imparare a conciliare cuore e mente, a trovare una terza via che non sacrifichi quello che si ama sarà la prova più difficile, forse; e rimanere fedele a sè stessa, pur cambiando, e pensare con la propria testa valutando liberamente le ragioni di tutti saranno gli strumenti per riuscire.

Seguito de L’Accademia delle principesse, Palace of stone non rinuncia alla riflessione, anzi rilancia temi etici di vero peso: tradimento, giustizia sociale, rivoluzione, potere, necessità di mettersi in gioco  sono la trama e l’ordito della tela tessuta da Shannon Hale, che con ironia  e delicatezza mostra la difficoltà di una scelta etica, e la necessità di leggere, studiare e pensare per fare il meglio, in piena libertà.

Un romanzo più profondo, e  molto più denso del primo Princess Academy, che pure mi era piaciuto; e tutto senza perdere la limpida grazia della scrittura tipica dell’autrice.

Princess Academy: Palace of stone è uscito il 21 agosto in America; augurandomi caldamente che arrivi preso in Italia, ringrazio l’editore per avermi fornito una copia in anteprima al fine di stendere questa recensione.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...