Little white duck

Standard

Liu Na & Andres Vera Martinez

Piccole storie di un’infanzia: non un’infanzia dorata, ma quella che è stata una comune, diffusa infanzia nella Cina degli anni ’70, subito dopo la morte di Mao.

E’ così che inizia il racconto di Liu Na, con la morte del “nonno” Mao e le lacrime della madre e del padre, e una cerimonia che lei, bambina di tre anni, non capisce, ma a cui piange disperatamente per la disperazione che la circonda.

Storie da un’infanzia comune, storie da un’infanzia che fa da ponte, sospesa tra la povertà e i sacrifici di quella rurale, ma che ha permesso un miglioramento (anche grazie all’aiuto del Partito) della vita dei suoi genitori, diventati maestra elementare e scienziato invece che contadini, e l’infanzia dei bambini cinesi di oggi, quasi completamente occidentalizzata; un’infanzia vissuta sotto l’ala del Partito, e che mostra con occhi di bambina i residui di una tradizione che si voleva far scomparire (miti e feste popolari), le forme di indottrinamento popolare (la scuola e i miti), il bene e il male degli interventi sulla vita del popolo (le cure gratuite alla madre e la Grande Carestia dovuta allo sterminio dei passeri).

Non c’è Bene, non c’è Male nei ricordi di Na: solo la propria vita, e la consapevolezza, nelle poche belle parole di postfazione, di come nella sua banalità sia stata eccezionale.

Bellissime, aggiungo, le tavole di Andres Vera Martines: apparentemente semplici, richiamano con finezza l’iconografia classica cinese, e insieme la produzione propagandistica, fondendo con efficacia la tradizione e il nuovo che la voleva schiacciare.

Ringrazio  caldamente l’editore e Netgalley, che mi hanno concesso una copia in visione per la stesura di questa recensione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...