Before I fall

Standard

Lauren Olivier

Il tema è già visto: Samantha, popolarissima studentessa delle scuole superiori, si trova intrappolata e costretta a rivivere l’ultimo giorno della sua vita.

Per sette volte viviamo quindi la giornata di Samantha, quella che si concluderà con la sua morte in un incidente d’auto di ritorno da una festa; e durante questa settimana congelata nel tempo la vedremo guardare con occhi  nuovi alla sua vita, a coloro che ama, e ai rapporti che hanno con lei e fra di loro, fermandosi a riflettere davvero su chi sia lei e su chi siano le sua amiche, le ragazze alle quali ha giurato fedeltà.

Che, per inciso, sono delle carogne, e Samantha con loro.

Mi sono annoiata a morte. L’unico altro sentimento che mi si risvegliava di tanto in tanto era il desiderio di bastonare a sangue le quattro cretine amike popolarissime e fikissime, non tanto per il bullismo continuamente messo in atto, ma proprio perché le trovavo irritanti (oddio, e con loro ogni altro personaggio sotto i trent’anni – ed essendo un romanzo ambientato in una scuola superiore, potete capire quanto pochi fossero). Desiderio vagamente colorito dallo stupore, e dalla domanda: “Ma qui non studia mai nessuno?”.

E dal sollievo, quando finalmente ho visto la parola FINE.

 

Annunci

»

  1. Pingback: If I stay « La città dei libri sognanti

  2. Pingback: Speechless | La città dei libri sognanti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...