Conta le stelle

Standard

Oggi, 27 gennaio, è la Giornata della memoria: nel mio piccolo la celebro recensendo un libro che ricordi a tutti cosa è stato e, sopratutto, che c’è stato un popolo coraggioso che si  è opposto, per proteggere coloro che erano i loro vicini di casa, i loro amici, i loro compatrioti.

Lois Lowry

Sebbene celebri con asciuttezza il popolo danese, che in toto (a partire dal re Cristiano X fino all’ultimo dei pescatori e delle casalinghe, passando per gli scienziati) durante l’occupazione nazista del loro piccolo Paese contribuì a salvare pressochè tutti i loro compatrioti ebrei nascondendoli, vestendoli, sfamandoli e facendoli trasferire in Svezia, la storia di Annemarie e della sua amica Ellen, ebrea, non mi ha colpito nè commosso particolarmente, anche se ho trovato molto bella la riflessione sul coraggio – e nello specifico il coraggio di fare la cosa giusta, insieme a tanti altri, e di fare di un popolo intero scudo per i propri fratelli.

A Copenaghen c’è un meraviglioso, piccolo museo, vicino al Black Diamond (la spettacolare nuova biblioteca della città): ed è proprio il museo del popolo ebraico, testimonianza molto più viva di queste scarne pagine di quello che gli ebrei subirono da parte dei nazisti, e ricevettero dai propri compatrioti.

Ho avuto l’impressione che la Lowry qui sia stata tradita proprio dal suo stile asettico, perfetto per un distopico come The giver, ma che coinvolge poco le emozioni in una storia che aveva tutte le carte in regola per commuovere e indignare; e per ispirare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...