The cat who walked a thousand miles

Standard

Kij Johnson & Goni Montes

C’era una volta un Giappone in cui i gatti erano rari, rarissimi; in cui si riunivano in clan che popolavano cortili e vicoli dell’antica Tokyo, e crescevano i loro cuccioli raccontando le storie dei loro antenati, perché sapessero chi erano e da dove venivano.

Ma anche in questo tempo lontano, in cui un gatto poteva venir scambiato per un demone, gli incendi potevano scatenarsi all’improvviso nella bella città di legno e bambù; e una Piccola Gatta poteva trovarsi sola, separata dai suoi, con solo le sue zampe e la sua intelligenza a proteggerla, e il desiderio di vedere il Nord, da cui una delle sue antenate si diceva fosse arrivata.

 

Inizia così il viaggio di Piccola Gatta, un viaggio ricco di pericoli, incontri, rapimenti, alleanze, scoperte, lotte, e miglia e miglia di paesaggi infiniti: perché c’è sempre una strada che va ancora più a nord. E una Piccola Gatta può scoprire che far parte del fudoki è una cosa nobile, ma sapere chi si è davvero lo è ancora di più.

Una piccola, incantevole fiaba moderna illustrata in maniera deliziosa; e, come tutte le fiabe che si rispettino, con insegnamenti che vanno molto al di là della pur piacevolissima superficie.

The cat who walked a thousand miles è disponibile gratuitamente sul sito della Tor: è solo in inglese, ma datele comunque una chance: la lingua e limpida e chiara, l’ideale anche per mettere alla prova un ragazzo riluttante e fargli scoprire il piacere di leggere in originale. 🙂

Annunci

»

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...