Tra mamma e Jo

Standard

Julie Anne Peters

Nick ha un cane a tre zampe, una passione per i pesci, un gatto selvatico e due mamme: mamma e Jo, la sua compagna.

Due mamme che lo amano, due mamme che lo sostengono, due mamme che lo  ascoltano; due mamme che non gli mentono.

Seguiamo Nick per tutta l’infanzia e parte della sua adolescenza: il suo scontro con i pregiudizi di bambini e adulti; il contatto con l’alcolismo, la scoperta del sesso, il dolore della malattia di una persona cara, il lutto per la morte di un animale amato; e, sopratutto, il trauma della separazione delle persone che gli sono più care.

Il precedente Luna mi era piaciuto moltissimo; con delicatezza metteva a nudo il dolore di chi nasce in un corpo sbagliato, e spera solo di trasformarsi un giorno in farfalla; questo, invece, per quanto sia pieno di buone intenzioni, fallisce l’obbiettivo.

la scrittura è estremamente povera, e onestamente non sono riuscita a empatizzare con nessun personaggio; i dialoghi sono forzati; troppi spunti sono gettati nell’arena, e divorati dalle tigri senza aver modo di difendersi.

Inoltre, mi ha profondamente disturbato la rappresentazione della coppia mamma (donna femminile, materna, delicata, organizzata, cui vengono demandate tutte le questioni casalinghe) e Jo (mascolina, beve e pratica sport violenti, pesca, fa discorsi “da uomo a uomo” col figlio, lavora in un cantiere): perché – perché? – una coppia lesbica deve necessariamente stereotipizzarsi su ruoli maschile/femminile? Il mondo è ricco e vario, e dispiace vedere che un romanzo nato con le migliori intenzioni di problematizzazione caschi su un punto del genere.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...