Musashi

Standard

Sean Michael Wilson & Michiru Morikawa

Miyamoto Musashi è uno di quei personaggi che dalla Storia sono scivolati nella leggenda: combattente eccezionale, costruisce la sua fama di spadaccino, poeta e insegnante in un Giappone medievale straziato dalle guerre per il potere, e corona la sua carriera lasciando ai posteri il Libro dei cinque anelli, summa di tutti i suoi insegnamenti e insieme autobiografia che ne ripercorre la vita.

Gli autori vogliono far conoscere il Musashi più vero, e lo fanno ripercorrendo con attenzione nelle parole del figlio adottivo la vita dello spadaccino, dall’infanzia alla maturità, attraverso i duelli più famosi, richiamando di continuo i dati storici accertati e le parole lasciate dallo stesso guerriero; e se da una parte lo scopo è pienamente raggiunto e permette di inquadrare perfettamente sia la carriera del samurai che il turbolento periodo storico in cui visse, dall’altra è anche troppo oggettivo: non c’è pathos nella narrazione né nelle tavole, e tutto risulta estremamente – eccessivamente? – funzionale e asettico, quasi si leggesse un profilo biografico su un’enciclopedia. Per quanto apprezzi la precisione (e ne abbia più volte lamentato la mancanza in opere di divulgazione) storica non posso che lamentare la latitanza della passione narrativa, in un  lavoro che si riduce a mera esposizione.

Ringrazio l’editore per avermi concesso la copia necessaria alla stesura di questa recensione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...