The Dreidel that Wouldn’t Spin

Standard

Martha Seif Simpson & D. Yael Bernard

Sotto Hanuka, un giocattolaio acquista per rivendere a caro prezzo un dreidel* bellissimo, contando sulla vicina Hanuka, la Festa delle Luci; e non badando all’avvertimento del venditore, di non perdere di vista il vero significato di Hanuka.

Due volte il giocattolaio conclude l’affare con clienti facoltosi e bambini viziati; due volte il dreidel viene riportato in negozio, perché gira.

Bisogna ricordare il significato della Festa delle Luci per assistere a un piccolo miracolo.

Piccola fiaba interessante, ma troppo rivolta a ebrei praticanti (o perlomeno a conoscitori della loro cultura) perché possa venire apprezzata da altri, sopratutto se bambini; i disegni sono molto semplici, ma non particolarmente suggestivi come talora accade, e la storia è davvero minimale, e priva di qualsiasi ironia.

La parte più interessante, per me, è stata l’appendice con la spiegazione di parole e tradizioni ebraiche: non esattamente quello che mi aspetterei da un libro illustrato.

*Sorta di trottola che funziona da dado, utilizzata in alcuni giochi ebraici. Poi non si dica che leggendo libri per bambini non si imparano un sacco di cose. XD

Ringrazio l’editore per avermi concesso la copia necessaria alla stesura di questa recensione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...