Soppy

Standard

Philippa Rice

Soppy in inglese vuol dire dolciastro, sdolcinato: ma ho trovato poco di stucchevole in questa delicatissima storia d’amore, che celebra con illustrazioni apparentemente semplici la poesia delle piccole cose, la meraviglia dei momenti minutissimi condivisi ogni giorno con la persona che si ama: gli incastri di gambe e braccia sul divano, leggere insieme nella stessa stanza, ciabattare assonnati la mattina, rubarsi i biscotti a colazione.

Haiku illustrati che fotografano i mattoncini dell’amore vero, quello che dura.

Incantevole.

Ringrazio l’editore per averi fornito la copia necessaria alla stesura di questa recensione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...