Picnic al cimitero e altre stranezze

Standard

Marie-Aude Murail

Una vita come un romanzo, il romanzo di una vita: Marie-Aude Murail prende in mano la sua penna ironica e leggera per raccontare Charles Dickens e, attraverso le vicende di quello che fu un uomo eccezionale ed eccezionalmente ricco di contraddizioni, l’Inghilterra del 1800; un Paese che Dickens conosceva anche nei lati più oscuri, e puntava a cambiare, riuscendoci grazie alla passione e all’influenza che le sue denunce letterarie esercitavano negli strati più vari della società.

Non è una biografia dettagliata, né pretende di esserlo: ma è una dichiarazione d’amore sincera (e precisa nella p verso uno degli scrittori più grandi della storia della letteratura, e verso i mondi e i personaggi che ha creato e reso immortali.

Un volume insieme bello, intelligente e utile – combinazione che, ammetto, non capita molto spesso di vedere ^^; vorrei solo che ci fossero in giro più libri del genere, introduzioni appassionate e sincere alla vita e all’opera di grandi scrittori. Mi viene in mente solo l’altrettanto bello Per amore delle parole di Beatrice Masini, anche se spero che sia per mia ignoranza, e non per mancanza di opere del genere; d’altronde, quanti scrittori hanno avuto vite che meritano di essere raccontate!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...