Deep dark fears

Standard

Fran Krause

L’autore ha iniziato postando su internet le proprie paure: totalmente irrazionali, ma non per questo meno profonde; e ha continuato raccogliendo le paure di chi lo leggeva, e ha voluto condividere con lui e i suoi lettori i terrori che dall’infanzia all’età adulta lo hanno accompagnato.

Sono paure che richiamano i mostri sotto il letto di Calvin e Hobbes, e possono strappare un sorriso; almeno fino a che non si ricordano i propri irragionevoli ma necessari riti esorcistici, necessari per affrontare la vita di ogni giorno.

I fumetti sono piacevoli, nello stile semplice che adesso va tanto di moda sul web; ma è nel complesso una raccolta di curiosità che lascia poco il segno dopo averla letta.

Ringrazio l’editore per avermi concesso la copia necessaria alla stesura di questa recensione.

Annunci

»

    • E’ particolare, di sicuro. Non un capolavoro, ma ti fa riflettere: io e mio marito abbiamo passato un’ora a elencare le nostre paure più sceme (e ne condividiamo una: restare chiusi in un bagno pubblico XD)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...