Manners&Mutiny

Standard

Gail Carriger

Tutti i nodi vengono al pettine, altrimenti non si potrebbe realizzare un’acconciatura alla moda. XD

Lo sa bene Sophronia, e come tutte le studentesse dell’Accademia per spie di Mademoiselle Geraldine è pronta a fare qualsiasi cosa per portare a termine una missione – e per farlo con proprietà ed eleganza.

Il brillante volume finale chiude tutti i fili lasciati in sospeso nei romanzi precedenti, dando una soluzione soddisfacente all’intrigo, ma spezzandomi il cuore nel finale – e no, non perché muoia qualcuno, ma perché viene distrutto qualcosa che amavo moltissimo. ;___;

La ricetta è sempre la stessa – dialoghi brillanti, personaggi con una nota comica al limite del surreale, moda e convenzioni vittoriane – , ma per quanto si sappia cosa aspettarsi il paciere di re immergersi in un modo perfettamente costruito e coerente rimane, e la certezza di passare un paio di pomeriggi di piacevole distrazione non viene smentita.

Un’unica nota: forse avrei asciugato la serie nel suo complesso: le singole trame sono piuttosto esili, e una trilogia sarebbe stata più compatta e meno dispersiva, anche se avrebbe regalato un anno in meno di sorrisi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...