Numeri e poesia

Standard

Simona Poidomani & Pia Valentinis

Mi ha raccontato il Maritozzo che Ada è un linguaggio di programmazione potente e complesso; e mi ha raccontato anche che è stato chiamato così in onore di Ada Lovelace, nata Byron, matematica brillante che si applicò al perfezionamento della macchina di Babbage: ossia, l’antenato del computer su cui io scrivo e voi leggete.

Il destino straordinario di Ada era segnato dalla culla: figlia di Lord Byron e di una matematica, abbandonata a un anno dal padre, viene cresciuta dalla madre a pane e scienze, nella speranza di allontanarla da quelle lettere che erano state la vita del padre, che la bambina sempre sognò; una mente curiosa e vivace, pronta alla sperimentazione, nutrita da alcuni dei migliori scienziati e divulgatori dell’epoca, vive la vita di una perfetta dama vittoriana (un marito e dei figli), coniugandola alla passione per la divulgazione, e alla voracità intellettuale che la portava a frequentare i circoli più stimolanti dell’epoca, e a farsi tramite delle idee che vi circolavano.

Morì giovane, Ada, e c’è da chiedersi cosa avrebbe lasciato al mondo, se avesse avuto più tempo.

Una personalità e una vicenda affascinanti, che purtroppo la scrittura un poco confusionaria dell’autrice non riesce a mettere bene in luce; è anche vero che avevo ancora negli occhi le frasi impeccabili di Beatrice Masini che faceva vivere sulla pagina Temple Grandin, ma rimane un fatto che, influenzata o meno dal paragone, non sono riuscita a farmi un’idea esatta del contributo di Ada alla scienza, se non quando sono andata ad approfondire per conto mio; una pecca non da poco in un libro come questo.

Bellissime, invece, le illustrazioni.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...