Fifteen lanes

Standard

25893705

S.J. Laidlaw

Noor e Grace hanno la stessa età e vivono nella stessa città, Mumbay: ma i loro mondi non potrebbero essere più differenti.

Grace, figlia di un alto funzionario di banca, frequenta una scuola privata di lusso – anche se questo non le impedisce di essere bersaglio di atti di violento bullismo, e di sentirsi costantemente emarginata e fuori posto, a scuola come in famiglia; Noor conosce solo le quindici strade del distretto a luci rosse in cui vive con la sorellina e il fratellino, nel bordello in cui la madre lavora – e in cui tutti si aspettano che inizi a fare anche lei la vita, prima o poi. Ma Noor è intelligente, piena di cuore e pronta a lavorare duro permettere a frutto la possibilità che la madre lotta quotidianamente per darle: andare a scuola e sfuggire a un destino che viene dato per scontato.

Finché i mondi di due ragazze così diverse si scontrano, e loro scoprono che le somiglianze sono molto superiori alle differenze.

Scritto con pulizia e poesia, Fifteen lanes è un ritratto doloroso e veritiero del mercato del sesso in India, della corruzione che spesso protegge gli sfruttatori, e della dolorosa emarginazione che colpisce le donne e ragazze, nonostante siano vittime di un sistema che le riduce in schiavitù, vendute giovanissime e trattate come merci.

C’è molta disperazione in questo romanzo, ma anche qualche luce: una comunità che protegge i suoi membri, una rete di affetti che va oltre la famiglia, la speranza di un’educazione.

E sebbene il finale mi sia sembrato troppo edulcorato, non posso negare che la cupezza della storia richiedesse un raggio di luce.

Ringrazio l’editore per avermi concesso la copia necessaria alla stesura di questa recensione.

Annunci

»

    • Lo è, sebbene non mi abbia entusiasmato il finale. L’autrice dichiara di aver cercato a lungo il modo di inserire uno spiraglio di luce in una vicenda così cupa, ma l’ho trovato francamente forzato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...