Lunch witch 2: Knee-deep in niceness

Standard

28116832

Deb Lucke

Un cuore marcio, marcio, marcio – ma solo al 99,5%.

E quella minuscola percentuale non toccata dalla malvagità, quel segreto frammento di tenerezza nei confronti dei ragazzini è sufficiente a preoccupare i famigli della strega Grunhilda, e a far loro progettare un piano che la renda ancora più diabolica, facendo sprofondare la città di Salem nella desolazione e affermandola come degna discendente delle streghe che l’hanno preceduta.

Solo che… solo che… ovviamente niente va per il verso giusto, e mentre un’ondata di magico ottimismo e buon umore inonda la città, Grunwildha si trova a fronteggiare il tradimento dei suoi amici e la loro fuga, e a doversi alleare con un giovane, determinato Scout per ritrovarli e riportare Salem alla solita condizione di depressa infelicità.

Estremamente particolare nella veste grafica, sebbene le tavole possano risultare  a primo acchito poco attraenti svolgono in realtà benissimo la loro funzione,  traghettando il lettore nella malvagia (ma accogliente) capanna di Grunhilda e permettendogli di esplorare i recessi più marci (e quell’unico, preoccupante angolino) del suo cuore, in un’avventura che parla di amicizia in maniera a dir poco particolare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...