Miniatures

Standard

31258177

John Scalzi

Mettiamola così: quella qui sopra è una delle poche copertine che rispecchiano perfettamente lo spirito e il contenuto del volume che illustrano.

Ossia, in questo caso, diciotto microracconti (una decina di pagine l’uno) di fantascienza e  umorismo, con istruzioni per gestire colleghi di lavoro alieni, appunti su incontri ravvicinati del Terzo Tipo (e quarto, e quinto…), surreali punizioni sul lavoro necessarie a pacificare clienti scontenti e provenienti da altri pianeti,  newsletter informative su usi e costumi dello spazio profondo.

Una fantascienza in pillole, calate nella surreale realtà del quotidiano, nemmeno tanto stranita dalla presenza aliena. alla fine, forse, gli strani siamo noi.

Un concentrato di risate. ^^

Ringrazio l’editore per avermi concesso la copia necessaria alla stesura di questa recensione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...