Ragione & sentimento

Standard

34088670

Stefania Bertola

Io Stefania Bertola la venderei in pillole, dispensandola al bisogno contro tristezza di varia natura.

Se poi alle surreali vicende, scombinate protagoniste e stile curato ed esilarante si aggiunge il fatto che riscrive Ragione e sentimento di Jane Austen, dando il via a un appagante gioco di specchi e rimandi per chi conosce la fonte d’ispirazione – che viene magnificamente rispettata, pur nell’attualizzazione di ambientazione e vicende, sopratutto nella resa impeccabile dei personaggi, principali e secondari.

E rimane il fatto che la Bertola scrive, per quanto con ironia e una punta di surrealtà, di relazioni credibili nella loro difficile, scombinata, fallata esistenza.

Consigliatissimo a tutti e a tutte, anche se una lettura (o l’ascolto, nelle versione letta dalla bravissima  Paola Cortellesi) del romanzo originale può solo aggiungere divertimento a questo puo divertimento letterario. ^^

(Oh, e se solo Stefania Bertola prendesse sotto la sua diabolica ala Jane Eyre! <3)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...