My bison

Standard

cover177453-medium

Gaya Wisniewski

Una bambina, un bisonte, una foresta silenziosa: anno dopo anno si rinnova il miracolo di un’amicizia che è un ponte fra esseri, realtà, mondi diversi, un’amicizia che la lontananza stagionale del bisonte non allenta, ma nutre nell’attesa di un nuovo incontro.

Un’amicizia che forma due vite nel silenzio, e che nemmeno l’assenza più dolorosa può interrompere: anche quella una pausa, soltanto una pausa, nell’attesa di rivedersi nella vastità delle foreste celesti.

L’asciutta sobrietà del bianco e nero presta a una storia apparentemente troppo scarna la serenità che merita, aggiungendo ricchezza a una riflessione su tavola profonda e commovente.

Ringrazio l’editore per avermi concesso la copia necessaria alla stesura di questa recensione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...